venerdì 11 aprile 2008

Fate, gastriti, baracche e baracconi...

dunque...
ora dovrei chiedermi io per prima perqualeaccidentacciodimotivo mi sto imbarcando nella scrittura di un altro super telematico diariuzzo...
Ma si sa che questa fatina si butta sempre in un casino di cose, e chissà poi se le porta a termine, o se le ama come credeva...
Mha...
E non si dica che sta fata c'ha la capa bacata che, anche se vero, se ne cura da sola e se la fascia molto spesso (prima e dopo i pasti)!!!
Al banco del tiroalsegno ho vinto ricordi stantii, graffi di gatta incazzosa e una gastritenervosachenontidico!
Ci vuole stile anche nell'incasinarsi!
Che poi, dico io, qualche strada l'ho percorsa, qualche mese l'ho vissuto (e qualche inculata pure!!!) e ora come ora, sta passione forsennata per la vita mi è sfuggita dalle mani...
E poi dici che gli uomini non servono a nulla!!!
Servono a martoriarti la vita, e a rubarti il sonno tranquillo che hai quando te ne stai beatamente scazza, da sola, con una pina colada in mano e un maschione senza pretese nel letto ancora caldo...
E vabbè...
Che gli equilibri vanno e vengono, e si scompigliano in fretta (come i miei capelli)...
Un po' come con i castelli di carte francesi: prima o poi cadono e devi rifare tutto...
Vabbè...
E le libere amazzoni qua ci si appiccicano bene...





" [...]
Giuro di essere pronta a difendermi con la forza se verrò attaccata con la forza, e di non rivolgermi a nessun uomo per chiedere protezione. [...]"

ebbuonagiornata!!!

2 commenti:

Sinclair ha detto...

E'un manifesto o mi sbaglio?

Boh ha detto...

Fata Morgana :p